Alberto Sordi

Solenne funerale Alberto Sordi. Partecipano ai funerali le massime cariche dello Stato. Ci sono il presidente Ciampi, il presidente della Camera Pier Ferdinando Casini, il ministro Urbani, il sottosegretario Gianni Letta, il ministro Gasparri. L’ ex sindaco di Roma Walter Veltroni, e quello che l’ha preceduto, Francesco Rutelli, il presidente della Regione Francesco Storace e quello della provincia Silvano Moffa.
Al funerale Alberto Sordi, una grande folla commossa, per Albertone 150mila persone in piazza San Giovanni.  

Tantissimi romani, ma anche turisti italiani e stranieri, si sono messi ordinatamente in fila lungo le transenne, riempiendo completamente la piazza dove un grande schermo proiettava in continuazione le scene più famose dei film di Sordi. Presenti, naturalmente, tanti protagonisti del mondo dello spettacolo: quelli che parleranno nella commemorazione che ci sarà dopo la cerimonia funebre dal palco montato in piazza (Carlo Verdone, Gigi Proietti, il regista Ettore Scola), e ancora Renzo Arbore, Valeria Marini, Fabrizio Frizzi, Mario Monicelli, Francesco Rosi, Giorgio Bracardi, Marisa Laurito, Luciano De Crescenzo.  

Alla fine un drappello di vigili urbani in alta uniforme si avvicina alla bara, la solleva e la conduce in spalla verso il sagrato. Nella Basilica risuona l’ultimo omaggio in musica, Alba romana, cantato dal coro della diocesi di Roma: “Roma sembra tutta una regina…”. E’ la conclusione del funerale religioso, che lascia il posto all’inizio di un altro funerale, il rito “laico” della celebrazione, davanti a quei romani, tantissimi, che hanno voluto esserci.

Di seguito foto e video dei funerali del mitico Albertone.

Share with