News

  • Servizi cimiteriali di Roma al collasso, imprese funebri protestano
    by Redazione on 16 Aprile 2021 at 14:02

    A Roma sono ormai duemila le bare collocate nei depositi in attesa di essere cremate o sepolte. La popolazione interessata è esasperata e di questo se ne fanno carico gli imprenditori funebri di Roma. “La prossima volta portiamo i feretri in Campidoglio”, dice provocatoriamente un titolare di agenzia funebre. Nella mattinata di oggi, venerdì 16 aprile 2021, la protesta è arrivata in piazza Bocca della verità con una carro funebre e le corone di fiori, » Leggi il resto

  • Quesiti “al volo”: il 20 maggio p.v. un appuntamento dedicato alla risoluzione di dubbi normativi e casi pratici in ambito funerario
    by Redazione on 16 Aprile 2021 at 6:05

    Il mondo funerario si presenta come un panorama molto variegato ed in continua evoluzione, sia nel contesto pratico che normativo. La pandemia da Covid-19, ancora in atto, ha fatto emergere ulteriori criticità, tali da richiedere un imponente sforzo riorganizzativo ed una continua rimodulazione dei servizi offerti – in ambito funerario pubblico, privato e misto – per adeguarli alle contingenti necessità. Oggi più che mai, i gestori di cimiteri e crematori e gli addetti ivi operanti, » Leggi il resto

  • Custodia delle ceneri: ma chi controlla davvero l’affidatario?!!!
    by Necroforo on 16 Aprile 2021 at 4:00

    L’affido dell’urna è sempre vincolato a queste condizioni minime, che i Comuni debbono inserire o nel regolamento generale di polizia mortuaria, oppure in ogni singola autorizzazione assolutamente intuitu personae Di ogni affidamento di urna cineraria o di ogni variazione conseguente, infatti, deve essere tenuta traccia per mezzo di trascrizione cronologica in apposito registro, anche a tenuta informatica, con l’indicazione: 1) per affidamenti di urne autorizzati, dei dati anagrafici e della residenza dell’affidatario, nonché dei dati » Leggi il resto

  • Webinar sui venti anni della rivista Diritto dei Servizi Pubblici
    by Redazione on 15 Aprile 2021 at 3:00

    Quest’anno la rivista Diritto dei Servizi Pubblici ha raggiunto il ragguardevole traguardo dei venti anni dalla fondazione. Si è voluto celebrare l’evento organizzando un webinar il 22 aprile 2021 dalle 15 alle 17, in cui esperti e rappresentanti delle aziende del settore faranno il punto sulla situazione del passato, presente e futuro dei servizi pubblici locali. La partecipazione è gratuita previa iscrizione al seguente link, per poter ricevere, in prossimità dell’evento, le modalità » Leggi il resto

  • Diritti Perfetti e Jus Superveniens nel rapporto tra il Comune e il concessionario
    by Necroforo on 15 Aprile 2021 at 3:00

    Il presente contributo in tema di Jus sepulchri è tratto da “Il contenzioso ereditario” scritto da Damiano Marinelli e Saverio Sabatini, ed è liberamente reperibile sul web: “[…omissis] Nel corso della concessione il privato deve rispettare tutte le norme di legge e di regolamento emanate per la disciplina, in quanto “lo jus sepulchri attiene ad una fase di utilizzo del bene che segue lo sfruttamento del suolo mediante edificazione della cappella e che » Leggi il resto

  • La ritualità nelle sepolture di islamici, ebrei ed ortodossi: l’approfondimento nel corso Euro.Act del 19 maggio 2021
    by Redazione on 14 Aprile 2021 at 9:39

    Tutte le società riflettono sulla morte e si occupano dei morti. Il rito funebre, gli interventi sul cadavere e la maniera di rappresentare, pensare e percepire la morte, tuttavia, variano profondamente da una cultura all’altra. Inoltre, tali diverse motivazioni sociali, demografiche, religiose, economiche, spingono sempre più comunità religiose a chiedere alle amministrazioni comunali la realizzazione di aree dedicate alla sepoltura o interne o esterne ai cimiteri già esistenti. Infatti, le prime generazioni migratorie stabilizzate in » Leggi il resto

  • Castelfiorentino (FI): costituzione di un comitato anti-forno crematorio
    by Redazione on 14 Aprile 2021 at 3:00

    Si è costituito, lo scorso primo aprile 2021, un comitato spontaneo denominato “No al Tempio crematorio a Cambiano”, con lo scopo dichiarato di impedire la realizzazione di un Tempio Crematorio nell’area cimiteriale della frazione di Cambiano – Comune di Castelfiorentino. Il Comitato è costituito da un gruppo apolitico di cittadini, deciso a preservare e tutelare l’ambiente, il territorio, e lo sviluppo del settore turistico, che – secondo i promotori – vivrebbe ripercussioni negative dalla realizzazione » Leggi il resto

  • Alcune considerazioni sulla perpetuità delle concessioni cimiteriali – 2/3
    by Sereno Scolaro on 13 Aprile 2021 at 13:54

    Le criticità della perpetuità In Premessa è stato considerato come la perpetuità abbia riguardo alla durata, per quanto senza limiti temporali. Questo è il “vizio capitale” sotteso al termine, dal momento che assume a proprio fondamento una certa immutabilità rispetto al tempo o, altrimenti, una negazione del tempo [7], quando nei fatti, e non solo nei fatti, il tempo altro non è se non la misura dei cambiamenti. In realtà, il tempo è sempre » Leggi il resto

  • Roma: troppe salme da cremare, ‘privilegiare altre sepolture’
    by Redazione on 13 Aprile 2021 at 9:30

    Ridurre il numero di salme in giacenza per cremazione, privilegiando a partire da oggi altre forme di sepoltura. Così Ama Roma, la municipalizzata che gestisce anche i servizi cimiteriali della Capitale, lancia l’allarme sullo “straordinario flusso in entrata registrato negli ultimi giorni“. Ieri in mattinata l’azienda aveva smentito l’ipotesi di un esaurimento di posti nei cimiteri capitolini, precisando di aver “avviato già da inizio gennaio un piano operativo teso a liberare attraverso interventi mirati fino » Leggi il resto

  • Domicella: l’impianto di cremazione è di nuovo operativo
    by Redazione on 13 Aprile 2021 at 3:20

    Si segnala che è stato revocato il sequestro dell’impianto crematorio di Domicella, al quale tre settimane fa i militari del Noe di Salerno apposero i sigilli in esecuzione al decreto di sequestro preventivo emesso dal gip del Tribunale di Avellino su richiesta della Procura, per i presunti reati di sversamento illecito dei reflui industriali nella rete fognaria comunale e attività di gestione di rifiuti non autorizzata. L’istanza depositata in Tribunale all’indomani dei sigilli dai vertici » Leggi il resto

 

 

 

Lascia un commento