ULTIME NEWS

  • Bra: avviso di estumulazioni massive dai cimiteri
    by Redazione on 23 Ottobre 2019 at 3:09

    Sono stati pubblicati all’ingresso dei cimiteri di viale Rimembranze, Pollenzo e Bandito – oltre che sul sito web istituzionale, nella sezione dedicata ai cimiteri, e all’Albo pretorio del Comune di Bra – gli elenchi dei loculi, ossari, tombini o tombe di famiglia in scadenza nei cimiteri.br Gli interessati dovranno rivolgersi al più presto, e comunque entro il 31 dicembre 2019, all’ufficio comunale di Stato Civile, in via Barbacana 6, piano terreno, dal lunedì al venerdì dalle 8.45 alle 12.45, il giovedì con orario continuato 8.45 – 16, per disporre a proprio carico delle salme contenute nelle sepolture in scadenza. In caso contrario verrà disposta d’ufficio a carico del Comune l’estumulazione. Maggiori informazioni contattando l’Ufficio Stato civile al numero 0172.438242.» Leggi il resto

  • Foggia: interdittiva antimafia per la società che gestisce i servizi cimiteriali
    by Redazione on 22 Ottobre 2019 at 3:29

    Il prefetto di Foggia ha emesso un’interdittiva antimafia nei confronti della Progetto Finanza di Capitanata srl, società che gestisce i servizi cimiteriali per conto del Comune di Foggia. La società, con sede nel capoluogo dauno, è attualmente intestata a Riccardo Ursitti e Giorgia Sala, mentre soci di maggioranza sono gli imprenditori fooggiani Giovanni Trisciuoglio e Marco Insalata, entrambi amministratori della Adriatica Servizi e della CTM. Anche nei confronti di queste due, a metà settembre, il prefetto aveva emesso altrettante interdittive antimafie. La prima riscuoteva i tributi per conto del Comune di Foggia, Manfredonia e Monte Sant’Angelo, mentre la seconda è una impresa edile. La società Progetto Finanza, a quanto si apprende, ha cambiato gli organi di amministrazione cinque giorni dopo » Leggi il resto

  • Cina: la repressione colpisce statue a soggetto religioso, anche nei cimiteri
    by Redazione on 21 Ottobre 2019 at 3:06

    Dopo che il Partito comunista cinese ha ordinato la repressione contro le statue a soggetto religioso, molte sono state modificate in modi bizzarri: è l’unica alternativa alla distruzione. Succede anche nei cimiteri. L’amministrazione della contea Tieling, nella giurisdizione della prefettura di Tieling nella provincia nord-orientale del Liaoning, ha avvertito alcuni cimiteri locali che le normative nazionali vietano le statue buddhiste all’aperto. In maggio il Dahebei Ecological Garden Cemetery della contea è stato costretto a fare un “lifting” a una statua della Guanyin per evitare che venisse demolita. La statua della «Guanyin a quattro facce» misura circa 20 metri di altezza. Dopo un lavoro di ristrutturazione durato oltre tre mesi, la testa della statua è stata trasformata in un fiore di » Leggi il resto

  • Marcianise: sindaco si dimette e fa un pubblico appello per il cimitero
    by Redazione on 20 Ottobre 2019 at 3:15

    Antonello Velardi, Sindaco di Marcianise si è dimesso, in quanto sfiduciato dal Consiglio Comunale. E questa in sostanza è un normale avvicendamento politico. La differenza con altre situazioni sta nell’accorato appello che egli ha diramato via Facebook e che porta in primo piano la situazione cimiteriale di Marcianise. Lo riportiamo: Da stasera non sono più sindaco di Marcianise. Il consiglio comunale ha votato poco fa la mozione di sfiducia contro di me, presentata dall’opposizione e da cinque consiglieri della mia maggioranza. La sfiducia anticipa il mio defenestramento, avendo io presentato le dimissioni il 4 ottobre scorso che sarebbero diventate operative dopo 20 giorni.” “Ci sarà tempo per spiegare le ragioni del mio allontanamento, non lo faccio adesso. Dico » Leggi il resto

  • Roma: sulla sepoltura dei feti non richiesti dai genitori si accende la discussione politica
    by Redazione on 19 Ottobre 2019 at 3:50

    I consiglieri comunali di Roma di Fratelli d’Italia hanno presentato una proposta di delibera, prima firmataria la presidente Giorgia Meloni, per la sepoltura “dei bambini mai nati”, anche in mancanza di richiesta esplicita della donna coinvolta, in un’area apposita da realizzare in ogni cimitero romano. Una proposta destinata a far discutere, con i Radicali che hanno già avviato una raccolta firme per protestare. Con l’approvazione, sostengono, si priverebbe la donna della scelta sulla sepoltura del feto abortito.» Leggi il resto

  • Veglie: appiccano il fuoco a deposito di agenzia funebre
    by Redazione on 18 Ottobre 2019 at 3:05

    Incendio un paio di notti fa nel deposito dell’agenzia funebre San Giovanni di Stefano Bocconi, a Veglie, nel Salento. Le fiamme hanno distrutto numerose bare e alcuni automezzi. Per le operazioni di spegnimento sono intervenuti i vigili del fuoco di Veglie, Lecce e Gallipoli. Ingenti i danni. Nel 2013 si era verificato un episodio analogo nel vecchio deposito dell’agenzia, sempre a Veglie. Il rogo, anche in quel caso di natura dolosa, distrusse mezzi, arredi e decine di bare. Sull’accaduto indagano i carabinieri.» Leggi il resto

  • Agropoli: trafugata una bara dal cimitero
    by Redazione on 17 Ottobre 2019 at 3:03

    I Carabinieri della compagnia di Agropoli Stanno indagando per cercare di capire chi abbia rubato la salma di Pasquale Picariello, nel cimitero di Agropoli. Il giovane era morto a soli 20 anni, 13 anni fa, in un incidente stradale. Chi ha agito lo ha fatto in modo preciso, dopo aver studiato tutti i passaggi da fare per trafugare la salma, arrampicandosi su impalcature e senza fare danni alle tombe vicine. Sembra che le indagini siano indirizzate verso persone del posto. Un atto deprecato dall’intera comunità locale.» Leggi il resto

  • Ripartire dalle basi
    by Antonio Dieni on 16 Ottobre 2019 at 3:36

    Ripartire dalle basi E’ prevedibile che le vicende, che hanno portato alla caduta del governo Conte, possano avere tra gli effetti collaterali anche quello di mettere in crisi l’iter del disegno di legge AC 1143. Per il momento sono state rinviate sine die le audizioni delle associazioni di categoria calendarizzate a settembre presso la XII Commissione Affari sociali della Camera dei deputati. È altrettanto auspicabile che l’ultima maggioranza politica e la compagine governativa rinnovata instradino su un ‘binario morto’ un provvedimento fortemente voluto da una forza ‘sovranista’ che, paradossalmente, da una parte non faceva altro che importare in modo superficiale modelli e assetti di impresa da ben diversi ordinamenti funerari, mentre, dall’altra, lacerava, fino a renderle inconoscibili, le nozioni stesse » Leggi il resto

  • Aosta: panchine per il cimitero
    by Redazione on 15 Ottobre 2019 at 3:56

    veniamo a conoscenza e volentieri pubblichiamo la proposta pubblica di un cittadino per migliorare il cimitero di Aosta: Il cimitero di Aosta, ma non solo, è frequentato da tante persone che si recano in un luogo di pace col loro carico di parole e movimenti. Ci si reca al cimitero per pregare i nostri morti, ma anche per parlare con loro e trovare conforto per i dispiaceri che viviamo giorno dopo giorno o per condividere con i nostri cari le gioie e le speranza. Insomma, il cimitero è un luogo di grande pace, da cui è possibile trarre molto nutrimento dalle meditazione che si possono cullare all’interno di questo luogo in compagnia di coloro che ci hanno preceduti. Non c’è » Leggi il resto

  • Quando scade la concessione di un loculo che ospita un ‘illustre’
    by Redazione on 14 Ottobre 2019 at 3:28

    La salma di Eugenio Montale, sepolta al cimitero di San Felice a Ema a Firenze, potrebbe correre il rischio di essere sfrattata e di finire nell’ossario comunale. La concessione del loculo di famiglia del poeta premio Nobel per la letteratura, dove è sepolta anche la moglie Drusilla Tanzi, è scaduta da otto anni. E pare che nessuno abbia risposto all’ultimo bando del Comune di Firenze per la conferma. Lo scrive il quotidiano on-line Nove da Firenze. Rassicurazioni sono arrivate da Emanuele Moggia, sindaco di Monterosso al Mare (La Spezia), luogo centrale nella lirica di Montale, nato a Genova esattamente 123 anni fa. “La nipote – spiega Moggia – mi ha spiegato” che il rischio che la salma finisca nell’ossario comunale, » Leggi il resto

 

 

 

Share with